Default welcome msg!

Tecnologia Multi Micro Structure™

La crescente richiesta da parte dei clienti di membrane composite di forma alare tridimensionale fa si che l’attuale ciclo produttivo sia prevalentemente orientato a questo tipo di prodotto.

La membrana tridimensionale offre diversi vantaggi rispetto a quella piana, in quanto presenta già curvature e conformazioni che diversamente dovrebbero essere conferite attraverso giunture o cuciture di pannelli piani opportunamente sagomati. Dal punto di vista strutturale, inoltre, l’assenza di giunture e cuciture fa si che il reticolo strutturale interno sia continuo e non discontinuo conferendo al manufatto una struttura monolitica. Il tutto si traduce anche in vantaggi in termini di peso non essendo necessarie sovrapposizioni dove operare le giunture.

Questo tipo di membrane, a differenza di quelle piane che vengono realizzate con l’utilizzo di semplici calandre, richiede fasi di produzioni che devono coniugare fedeltà alla forma di progetto, automazione industriale ed artigianalità dei tecnici di produzione nella disposizione delle fibre del reticolo strutturale. A monte di queste fasi avviene il calcolo strutturale che restituisce il mix dei layer e la densità delle fibre strutturali in funzione dei carichi e delle caratteristiche di rigidità richieste. Solo a titolo esemplificativo una membrana composita di pochi decimi di millimetro di spessore può contenere al suo interno anche più di venti micro layers ognuno dei quali in grado di conferire particolari caratteristiche al prodotto finale.

Il semilavorato, una volta assemblato, viene sottoposto ad un processo di cura in un forno computerizzato che può ospitare manufatti in un unico pezzo fino a 300 mq di dimensione, e dove attraverso sensori di temperatura è possibile controllare e differenziare con uno scarto di pochi decimi di grado la temperatura in ogni zona dello stesso. La fusione di tutti i layer all’interno del forno avviene ad un pressione sotto-vuoto di oltre nove tonnellate per metro quadrato.

E’ bene sottolineare che, a differenza di quanto avviene nella produzione di membrane piane dove è possibile reperire sul mercato macchinari attrezzature e know-how produttivo, in questo caso si tratta di procedimenti e lavorazioni che attualmente vengono realizzati da poche aziende al mondo, ognuna delle quali, così come Flexon Composites S.r.l., ha progettato e realizzato autonomamente i macchinari che, come le tecniche e le fasi del processo produttivo, sono oggetto del più rigoroso segreto industriale.